Capo Horn PDF Stampa E-mail

Capo Horn nasce nel 2000 come aperiodico di resistenza mentale. Perché aperiodico? Perché la sua uscita non ha date…… E’ una rivista fatta non solo dagli operatori , ma anche e soprattutto dagli utenti del servizio e da tutti quelli che hanno voglia ed interesse a scrivere. Il fine o il desiderio di questa rivista è quello di dare una dimensione sociale alla “malattia”. Il “malato” perciò può acquisire un diritto di cittadinanza sociale nel momento in cui può esprimere i bisogni , le capacità, le idee, gli affetti, i sentimenti e riprendere ad intessere legami con la società su un piano di parità .D’altro lato la società può fare i conti ed occuparsi dei suoi disagi, familiarizzando e accettando le figure, da sempre inquietanti, del diverso, comprendendo che, come rimarcava Heidegger, non si dà mai un io isolato senza gli altri.

Ultimo numero