Le Patologie

Il limite tra "normale" e "patologico" attiene ad un'area della medicina che sfocia nella filosofia. In particolare la distinzione si fa più difficile quando si tratta di "patologie psichiche", terminologia che allude ad una distinzione mente-corpo che non rende giustizia alla complessità dei fenomeni che caratterizzano il funzionamento umano. Kandell in un articolo sul British journal of psychiatry del 2001 sostiene che le patologie andrebbero distinte in base al professionista che se ne occupa e che quindi sarebbe più opportuno parlare di malattie "psicologiche" o "psichiatriche" piuttosto che "mentali".



Introduzione ai disturbi di personalità e creazione dei test diagnostici PDF Stampa E-mail

Dott.ssa Silvia Broglio Montani, Psicologa Clinica, al 3°anno di formazione come Psicoterapeuta Sistemico-Relazionale

 

Ogni essere umano, nonostante la varietà dei contesti culturali, ha modi caratteristici di affrontare gli eventi, i problemi, le relazioni,

 infatti, alcuni tratti del nostro carattere tendono a riproporsi e a rimanere relativamente stabili di fronte a stimoli diversi.
Leggi tutto...
 
Anoressia e bulimia: l'utilità di un approccio sistemico complesso PDF Stampa E-mail

Elisabetta Diamanti, psicologa clinica

 

Anoressia e bulimia, un tempo considerate malattie rare ed originali, costituiscono attualmente un grave problema che affligge principalmente i paesi occidentali: esse colpiscono prevalentemente le giovani donne e sono classificate come “disturbi del comportamento alimentare”.

Leggi tutto...
 
Ritroviamo i colori PDF Stampa E-mail

ovvero depliant illustrativo sulla depressione (scarica il file)

Dott.sa Emilia Alfonsi, Dott. Giovanni Santone, Dott. Angelo Scardapane

La depressione è una malattia severa che stravolge l’umore, il comportamento, il modo di pensare, il benessere fisico della persona colpita. Essa non va confusa con la tristezza o lo sconforto che temporaneamente possono essere sperimentati da chiunque in occasione d’eventi avversi;  anche le reazioni ad avvenimenti stressanti (perdita di un lavoro, eventi luttuosi, etc.) possono causare sentimenti negativi comunemente detti “depressione”, ma non rappresentano una malattia.

Leggi tutto...
 
Mobbing: Quando il lavoro fa ammalare PDF Stampa E-mail

Dott. Cristian Balducci e Dott. Even Mattioli (1)

 

Negli ultimi anni si è sviluppata un’attenzione via-via crescente per i rischi psico-sociali legati alla vita lavorativa ed in particolare per le conseguenze della conflittualità interpersonale (Di Martino et al., 2003; ILO et al., 2002; Quine, 1999, 2002). Il fenomeno mobbing è stato ed è tuttora al centro di tale interesse (Einarsen et al., 2003; FattorinieCampo,2002;Leymann,1990).

Leggi tutto...
 
Introduzione al problema della salute mentale PDF Stampa E-mail

Dott.ssa Emilia Alfonsi, medico psichiatra Centro di Salute mentale di Osimo (An) e Responsabile Progetto Sollievo

Recentemente, l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha effettuato uno studio per valutare la diffusione delle malattie nel mondo ed i relativi costi socio-economici (1). Lo studio ha evidenziato che, nei paesi occidentali, l'insieme delle malattie mentali costituisce una delle principali cause d'invalidità e di morte prematura.

 

Leggi tutto...